I.C.S. Emilio Filippini - Cattolica

Sport: Bocce a scuola

Sport: Bocce a scuola

 

 BOCCE A SCUOLA 2014/2015

In applicazione del Protocollo d’intesa CONI-FIB-MIUR

ESPERTIEducatori sportivi scolastici preparati, selezionati tra i migliori allievi dei corsi di formazione FIB-Scuola dello Sport CONI (tra laureandi e laureati in Scienze Motori), e Tecnici FIB

Clicca QUI  per visionare la documentazione fotografica
 

FINALITÀ
-
Riscoprire i valori e i benefici di un gioco che ha antichissime origini.
-Diffondere caratteri altamente formativi come concentrazione, equilibrio, coordinazione, precisione e fair play.

OBIETTIVI
- Sviluppare la coordinazione generale ed oculo-visiva rispetto ad un corpo estraneo, nel caso specifico l’attrezzo “sfera” di gomma.
- Scoprire il gioco come momento educativo.
- Sviluppare la capacità di concentrazione e controllo emotivo.

ATTIVITÀ
Prima Fase:
introduzione dei concetti specifici per determinare un comportamento disciplinato e corretto dell’alunno; in particolar modo presentazione di alcuni principi fondamentali come
“rispettare il proprio istruttore,
rispettare il proprio compagno,
rispettare il proprio avversario,
rispettare il proprio turno di lancio,
rispettare durante i vari lanci la riga di delimitazione della casella di lancio, ovvero non uscire dal cerchio che funge da pedana di lancio”.
Seconda Fase:
prove su un campo delimitato (tappeto) con sfere di gomma del peso di 800 gr e del diametro di 10 cm; in questa fase si introducono i gesti atletici fondamentali per riuscire ad affrontare i giochi previsti nel progetto “Sport Bocce” che di seguito vengono riportati:
far rotolare la sfera accompagnandola lentamente a terra,
lanciare la sfera con rincorsa alzandola oltre un ostacolo posto a distanza di 3 e 5 mt,
lanciare la sfera a parabola,
lanciare la sfera da fermo da una pedana circolare del diametro di 50 cm.
Terza Fase:
presentazione di sei giochi, tre prove di accosto e tre di lancio;
tramite i quali ogni allievo viene spinto ad utilizzare le proprie conoscenze didattiche in campo matematico; i giochi sono
1. prova di accosto dei 5 cerchi
2. prova di accosto dei 9 quadrati
3. prova di accosto delle figure geometriche
4. prova di tiro con la griglia
5. prova di tiro dei 9 vasi
6. prova di tiro coi birilli.

METODOLOGIA
Le proposte sono organizzate in modo da introdurre, di volta in volta, elementi di novità dei contenuti, nelle procedure e nelle modalità del gioco. Sono graduate le difficoltà e l’intensità dell’impegno, in modo da predisporre gli alunni a superare timori e blocchi derivanti da scarsa esperienza e partecipazione nel mondo dello sport

TEMPI
- 6 ore per classe
- da febbraio 2015 a maggio 2015

MATERIALI
Materiali messi a disposizione dal Bocciodromo di Cattolica: tappeti, cerchi, sfere di gomma del peso di 800 gr e del diametro di 10 cm

LUOGHI
Bocciodromo - Cattolica

ALUNNI PARTECIPANTI:

REPUBBLICA: 4^B, C,D
CARPIGNOLA: 4^A,B

VERIFICA e VALUTAZIONE
Verifica attraverso:
- un questionario per gli alunni
- un questionario per i genitori

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013