Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

I.C.S. Emilio Filippini - Cattolica

Sport: I valori scendono in campo

Sport: I valori scendono in campo

 

 I VALORI SCENDONO IN CAMPO

A CURA DELLA FIGC E DELLA COL

Esperti: Allenatori/Tecnici Qualificati del Cattolica Calcio

Clicca QUI  per visionare la documentazione fotografica

FINALITA’:
-
Incentivare e motivare le Scienze Motorie e Sportive e l’Educazione Fisica a scuola come fonte di continua crescita nell’ambito motorio ed intellettuale
- Favorire il recupero dei valori calcistici e sportivi in generale
- Riportare il calcio ai suoi valori più genuini come la disciplina, la condivisione delle responsabilità, il saper rispettare le regole, l’umiltà, la fedeltà al proprio ruolo, il senso del sacrificio, la pazienza, la sopportazione della fatica e l’accettazione del diverso
- Stimolare il coinvolgimento emotivo, il divertimento e la partecipazione attiva
- Formare una generazione di cittadini responsabili che sappiano dare nuovo vigore a un’umanità stanca e demotivata

OBIETTIVI
- Comprendere il valore delle regole come garanzia di giustizia
- Capire il grande valore dell’imparzialità per far emergere il merito
- Comprendere che la diversificazione dei talenti è una ricchezza soprattutto se c’è la capacità di metterli a disposizione per un progetto comune
- Capire l’importanza di una corretta preparazione, fisica e teorica, prima di intraprendere un’attività sportiva
- Comprendere che la responsabilità è un dovere che deriva dalle proprie capacità che devono essere messe a disposizione di se stessi ma anche degli altri
- Comprendere l’importanza delle tradizione per capire chi siamo e dove andiamo
- Capire che le persone, pur avendo qualità differenti, in quanto esseri umani hanno la stessa dignità e sono portatori di uguali diritti e medesimi doveri
- Prendere dimestichezza con le distanze geografiche e con la posizione delle principali località italiane
- Comprendere che ognuno può diventare un “eroe” nel suo campo facendo bene, ogni giorno, le cose che lo porteranno a realizzare il suo obbiettivo
- Comprendere il valore del confronto come possibilità di miglioramento e consapevolezza delle proprie potenzialità
- Imparare a gestire la respirazione in funzione dell'attività motoria che si compie
- Comprendere che l’alimentazione è relativa al buon funzionamento dell’organismo e non deve essere finalizzata alla golosità ma alla salute
- Imparare a ottimizzare il tempo nell’attività di studio e in quella sportiva
- Comprendere che per compiere al meglio ogni attività ci vogliono competenze specifiche che si ottengono solo con lo studio e la pratica costanti
- Comprendere che la lingua si arricchisce con l’uso e che la conoscenza di parole nuove aiuta ad esprimere meglio ciò che si pensa
- Comprendere il significato di “definizione” nell’ambito della costruzione del pensiero
- Comprendere il valore e l’efficacia del linguaggio simbolico
- Comprendere come la bellezza della forma, nel linguaggio, aiuti ad interiorizzare meglio i concetti più difficilmente esprimibili
- Conoscere il valore evocativo della musica come supporto essenziale alle immagini
- Evidenziare la differenza tra la realtà virtuale e la vita reale
- Arricchire il vocabolario degli alunni e far comprendere l’importanza dello scambio linguistico e culturale
- Sollecitare il progresso personale e sociale
- Conoscere l’origine delle frontiere
- Saper apprezzare la ricchezza che deriva dalle diverse culture e dalla loro integrazione
- Comprendere che la competizione è legittima quando ci si confronta con pari opportunità
- Comprendere che l’utilità dell’estetica risiede nell’essere espressione formalmente apprezzabile della sostanza delle cose
- Comprendere che per ogni strumento vanno utilizzati i materiali adatti
- Comprendere l’importanza dell’applicazione costante in ogni fase dell’apprendimento
- Comprendere che il sapersi organizzare garantisce il raggiungimento degli obbiettivi in tempi più rapidi
- Comprendere che l’ambizione, quando è finalizzata al miglioramento di sé, aiuta il progresso umano e sociale

ATTIVITA’
1. UN MODO DI REGOLE, in campo e fuori (materie coinvolte: Educazione alla Cittadinanza, Corpo Movimento Sport)
2. UNA STORIA ROTONDA, 5000 anni tra calcio e curiosità (materie coinvolte: Storia, Geografia)
3. ALIMENTAZIONE E SALUTE, mangia bene e vivi meglio (materie coinvolte: Corpo Movimento Sport)
4. PAROLE IN GIOCO, costume, letteratura, arte, musica e cinema (materie coinvolte: Italiano, Lingue Comunitarie, Arte e immagine, Musica, Tecnologia)
5. UN CALCIO AI PREGIUDIZI, il piacere di giocare tutti insieme (materie coinvolte: Educazione alla Cittadinanza)
6. DALLA TECNICA ALLA TATTICA, numeri e segreti del calcio (materie coinvolte: Corpo Movimento Sport, Arte e Immagine, Tecnologia)
7. REALIZZAZIONE DI ELABORATI (INDIVIDUALI O DI GRUPPO) SUL TEMA “I VALORI DEL CALCIO” utilizzando disegni, striscioni, fotografie, brevi filmati, filastrocche, ecc.

METODOLOGIA
All’inizio del percorso didattico i docenti utilizzano la locandina, fornita dalla FGC al momento dell’adesione al progetto e scaricabile dal sito www.valoricalcio.it, invitando gli alunni a riportare negli appositi spazi quelli che, a loro avviso, sono gli autentici valori del calcio, al fine di formare la “Nazionale dei Valori”. Successivamente l’insegnante, prendendo spunto dalle tematiche proposte nelle varie unità didattiche, sollecita una riflessione ulteriore e comincia il percorso didattico vero e proprio. In alternativa, la locandina può essere utilizzata dagli insegnanti, al termine del progetto, come strumento per la verifica di come e quanto gli alunni abbiano compreso e interiorizzato i valori proposti nell’intero svolgimento del percorso formativo, che valorizza pienamente il principio della interdisciplinarietà

TEMPI
Da marzo 2013 a maggio 2013

MATERIALI
- Materiale di facile consumo
- Kit didattico fornito dalla FGC al momento dell’adesione al progetto

LUOGHI
Aule
Campo sportivo di Cattolica

VALUTAZIONE E VERIFICA
Verifica attraverso
- una festa conclusiva al campo sportivo di Cattolica alla quale partecipano tutte le classi coinvolte nel progetto
- una mostra dei lavori prodotti

CLASSI E PLESSI COINVOLTI

Repubblica: 3^B,C; 4 ^C; 5^C,B

Carpignola: 5^B
 

SOGGETTI ADULTI COINVOLTI
Insegnanti di classe di Scuola Primaria delle classi terze, quarte e quinte
- Allenatori/Tecnici Qualificati del Cattolica Calcio

INSEGNANTE REFERENTE
MATILDE IMPERATORI



         

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013